L’Eurovision Song Contest 2021 si farà e sarà con il pubblico. Dopo tante discussioni la macchina organizzativa è entrata nel vivo e, con il placet del governo olandese, ha confermato la presenza del pubblico. Stando a quanto riferito dalla BBC, allo spettacolo dal vivo più importante al mondo potranno partecipare 3500 fan all’interno della location di Rotterdam scelta per l’occasione. Ovviamente, però, con le giuste precauzioni.

L’Eurovision andrà in scena nei Paesi Bassi dal 18 al 22 maggio presso l’Ahoy Arena di Rotterdam. Per l’occasione la location sarà riempita solo a metà, e i partecipanti dovranno rispettare alcune regole ferree. In primis, dovranno presentare un tampone negativo prima dell’ingresso e dovranno rimanere isolati dagli artisti.

Dopo il forfait del 2020 a causa della pandemia, dunque, l’ESC è pronto a tornare. A rappresentarci non sarà Diodato, che lo scorso anno ha potuto esibirsi solo simbolicamente, con una performance registrata dall’Arena di Verona. Toccherà invece ai Maneskin issare in alto il nostro vessillo con la loro Zitti e buoni, il brano che ha trionfato a Sanremo, ritoccato per l’occasione.

 

Matteo Bovini.